Cookies e Privacy

METEO ARPAV

ARPAVENETO
Dipartimento per la Sicurezza del Territorio
Centro Valanghe di Arabba
Meteo Arabba
BOLLETTINI
 
 

ALPINIA ITINERA

Agenzia viaggi, libri e 

servizi per il territorio

MAPPA INTERATTIVA

SERATA DI FOTOGRAFIA 27-07-22

RINVIATA a data da destinarsi

CAI - Sez.San Vito C.  Incontri Estate 2022 - Serata di Foto con Giuseppe Ghedina

SENTIERI: ELENCO E VIABILITÀ 2022

 

Elenco dei sentieri alpini e alpini attrezzati nel territorio di competenza della Sezione.

 

Il Club Alpino Italiano, fin dalla sua fondazione, ha quale scopo principale quello di favorire la conoscenza delle montagne: conseguentemente la custodia dei sentieri costituisce presupposto fondamentale per la frequentazione del nostro prezioso territorio da parte dei valligiani e dei turisti.

Il Club Alpino Italiano tramite le Sezioni è tenuto, per legge nazionale e regionale, alla manutenzione dei sentieri alpini su qualsiasi proprietà siano segnati; quella delle vie ferrate o sentieri attrezzati spetta invece alle Guide Alpine, sezione speciale del CAI. Entrambi, tramite l'Unione Montana e il cofinanziamento dei Comuni territorialmente competenti, percepiscono annualmente dalla Regione un contributo per le opere eseguite (LR 33/2002 e succ. mod.). Considerata la situazione dei bilanci pubblici, tale contributo si è ridotto negli anni.

Il territorio di competenza della nostra Sezione corrisponde sostanzialmente ai Comuni di San Vito, Borca e Vodo di Cadore con piccole disgrezioni in quelli di Valle, Zoppè e Selva di Cadore, comprende n. 12 sentieri sul versante Sorapis-Marmarole-Antelao, n. 15 sentieri sul versante Croda Da Lago-Rocchette-Pelmo e n. 6 sentieri attrezzati su entrambi i lati dell’Oltrechiusa. Si precisa che NON sono sentieri CAI le “vie normali” alle cime come ad esempio l'Antelao, il Pelmo, il Pena, le Rocchette, il Sorapìs, ecc... o comunque i sentieri indicati in rosso sulle cartine escursionistiche; l'Anello del Beco di Cuze (interrotto da schianti) non è di competenza del CAI.

Nelle more del nuovo catasto regionale sentieri (e collegata mappatura GPS), la Sezione col l'attività dei volontari intende pubblicare le schede tecniche di tutti i sentieri di competenza dove saranno riportate le caratteristiche fondamentali (versante, quota di partenza e di arrivo, dislivello, caratteristiche del tracciato, punti di appoggio, luoghi di particolare interesse attraversati).

E' sempre consigliato, soprattutto nella pianificazione di escursioni con giovani o persone non allenate e gruppi, un sopralluogo sottodata per verificare lo stato dei sentieri interessati all'escursione in programma: le numerose variabili che influiscono sullo stato di percorribilità dei sentieri (eventi meteo, frane, gelo, lavori boschivi, ecc...) sono imprevedibili e difficilmente rilevabili dai volontari della Sezione e della locale Stazione del Soccorso Alpino in tempo reale.

 

v

e

r.

 

 

luogo partenza e arrivo

Situazione schematica dei sentieri

aggiornato al 01/07/2022

salvo ulteriori segnalazioni ed eventi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A

N

T

E

L

A

O

225 Podolada: Chiapuzza – Rif. S. Marco percorribile
226 Rif. San Marco – Palùs San Marco percorribile
227 Rif. San Marco – Rif. P. Galassi percorribile
228 Centro San Vito – Rif. San Marco
percorribile (segnaletica in fase di aggiornamento dopo realizzazione del vallo di protezione, lavori in corso zona partenza teleferica)
229 Rif. Scoter Palatini – S.A. 227 percorribile
230 Resinego de Sora – Forcella Piria da sorgente Festinel al canalone di Cancia chiuso con ordinanze per frane 2009, 2014 e VAIA; attenzione canalone Rudan; percorribile dal versante est del Canalone di Cancia fino al 236

231

Borca di Cadore – S.A. 230

chiuso con ordinanza per frana

232 Corte di Cadore - S.A. 230 percorribile
234 Vodo di Cadore – S.A. 230 percorribile
241 Dogana Vecchia – Cengia del Banco - S.A.A. 242
percorribile; ordinanza per frana estate 2018 in fase di revoca; sentiero per esperti da percorrere possibilmente in salita in condizioni meteo ottimali; in caso di problemi nel percorrere la cengia (sent. 242) è preferibile proseguire per il biv. Slataper
246 Forc. Grande – Biv. S.G. Slataper percorribile
247 Val di S. Vito (B.S.A. 280) – S.A. 246 percorribile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P

E

L

M

O

426 Ponte di Geralba – Socol percorribile (attenzione lavori in corso)
436 P.te del Moro Frates Mondeval Giau percorribile; nel tratto Senes - Sentinella - Cioupa de Duoe è in fase di completamento la segnaletica
444 Capanna Ravà – SA 443 (5 Torri – Giau) percorribile
455 Serdes - BSA 436 percorribile
456 Ciandolada (strada intervalliva) percorribile
457 Geralba – Rif. G. Palmieri percorribile nel tratto di competenza
458 P.te Serdes Regoietes Faon Prendera percorribile; ponte dei Scarezes tra Serdes e Senes interrotto
459 Geralba – Taula de La Frates percorribile
467 Rif. Aquileia – Forc. Col de Roan (B. 458) percorribile
468 Villanova Tiera – Forcella Forada percorribile
469 Val Sandolera (S.A. 468 – 458) percorribile
470 Serdes – Rifugio Venezia percorribile tranne dal ponte dei Ciampeoi sul torrente Orsolina, perchè danneggiato, e successivo tratto fino alla strada di Tiera per franamento sedime
472 Rif. Città di Fiume - Staulanza percorribile
475 Villanova – Malga Ciauta - Rif. Venezia  percorribile
476 P.te di Cancia – M.ga Ciauta (B. 475) percorribile
493 Forc. de Cuze – Rutorto (B. 491 e 471) percorribile

A

T

T

R

E

Z

Z

A

T

I

 

X

 

E

S

P

E

R

T

I

235 B. De Lorenzo (Biv. Brunetta - F.lla Cadin) percorribile
242 Ferr. Berti (Rif. A. Vandelli – Biv. Slataper) percorribile
243 Sentiero Minazio (Val di San Vito - biv. Comici)
percorribile
278 Val di San Vito bassa – Biv. Voltolina percorribile
280 Strada Sanmarchi (attr.ta Marmarole tratto Val di San Vito e Val di Mezzo) percorribile
480 Rif. Venezia - Rif. Città di Fiume per Val d'Arcia

percorribile, attenzione ai numerosi canali sul ghiaione est a monte del rif. Venezia (da forc. Val D'Arcia il sentiero CAI prosegue sulla dx (ovest - nord/ovest) verso il rif. Città di Fiume non lungo il ghiaione ovest)

 

Ordinanze in vigore:

n. 06 del 05/05/2015 - viabilità canalone di Cancia in fraz. Corte

n. 14 del 13/07/2011 - chiusura sentiero alpino CAI n.230

 

 

LIBRI DISPONIBILI

Sono disponibili, presso la sede, le pubblicazioni edite dalla Sezione

"I Pionieri dell'Alpinismo a San Vito di Cadore"

"Da John Ball al settimo grado"

ESCURSIONE BUSA VETTE FELTRINE 02-07-22

CAI - Sez.San Vito C.  Logo CAI 

CLUB ALPINO ITALIANO 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE

Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL)

  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.        

 

Escursione alla Busa delle Vette Feltrine

al rifugio Giorgio Dal Piaz

 

Dolomiti di Feltre

XXIII Settimana Nazionale dell’Escursionismo C.A.I. org.ne Sezione di Feltre

 CAI - Sez.San Vito C.  Escursione Estiva 2022

sabato 2 luglio 2022 

 CAI - Sez.San Vito di Cadore - Esc. Estate 2022  Rif.G.Dal Piaz

 

RITROVO: ore 6 sede sezionale, trasferimento con auto proprie a Feltre loc. Pra del Moro e poi al passo Croce d’Aune 

 

ITINERARIO: partendo dalla loc. "Palazzine" 1.180 m per il sentiero 801 lungo mulattiera militare e sentiero sempre ben segnalato fino al rif. Giorgio Dal Piaz 1993 m (circa 2/2.30 ore); si prosegue con giro anello passando per il Ghiaione dell’Alisso 1933 m e sulla Cresta delle Vette Grandi 2137 m rientrando al rifugio e poi a ritroso; l’itinerario è tra i più noti del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi ci permetterà di ammirare, oltre alla fioritura, particolari statue lignee e l’ampio panorama sul Massiccio del Grappa, l’Altopiano di Asiago e, se siamo fortunati, Venezia e la sua laguna; ritorno a ritroso 

 

TEMPI DI PERCORRENZA: ore 5 escluso le pause 

 

DISLIVELLO: +1060 –1060 metri. LUNGHEZZA: 13,5 km. DIFFICOLTÁ: (E) escursionistica 

 

EQUIPAGGIAMENTO: normale per gita estiva (cappello, crema solare, spray anti-zecche, borraccia…) 

 

COSTI: eventuale pranzo al rifugio, rimborso carburante ai soci automobilisti 

 

RIENTRO: tardo pomeriggio 

 

INFO e ADESIONI: obbligatorie entro giovedì 30 contattando Franco 3381153280 o Mauro 330633033 

 

NOTE: ai partecipanti non soci CAI, verrà obbligatoriamente attivata la copertura assicurativa giornaliera al costo di 8,00 Euro; l’attività sociale è regolata dalle norme vigenti e delle direttive del CAI; il percorso e il programma potranno subire modifiche, a discrezione dei capogita 

PROGRAMMA ESTATE 2022

 CAI - Sez.San Vito C.  Logo CAI

CLUB ALPINO ITALIANO

 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE
Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL) 

www.caisanvitodicadore.it

 

 

PROGRAMMA ATTIVITÀ ESTATE AUTUNNO 2022

 

Sabato 11 e domenica 12 giugno

Giornata sociale di manutenzione sentieri

 

Sabato 2 luglio

Escursione alla Busa delle Vette e al rifugio Giorgio Dal Piaz, Dolomiti di Feltre, escursione della XXIII Settimana Nazionale dell’Escursionismo del C.A.I. organizzata dalla Sezione di Feltre

 

Sabato 23 luglio

Gazebo informativo della Sezione su “Montagna amica e sicura” in località Lago di Mosigo, nell’ambito della gara ciclistica “Xevent San Vito di Cadore

 

Domenica 24 luglio

Ascesa alla Cima di Pramper, Dolomiti di Zoldo, in collaborazione con la Sezione di Val di Zoldo

 

Mercoledì 27 luglio ore 21 Sala “Enrico De Lotto” San Vito di Cadore           

(RINVIATA a data da destinarsi per sopravvenuta impossibilità del relatore)

"Parlando di fotografia e montagna" con il fotografo Giuseppe Ghedina


Giovedì 25 agosto ore 18 Sala "Giuseppe Belli" mansarda Asilo Vecio San Vito di Cadore

"Studiamo insieme lo stambecco", presentazione del progetto pluriennale di Citizen Science per il monitoraggio della “Capra ibex”, rivolto a tutti i frequentatori della montagna, nei gruppi Dolomitici del Sorapís, delle Marmarole e dell’Antelao; serata a cura di Davide Berton del Comitato Scientifico Veneto Friulano Giuliano del C.A.I.

 

Domenica 28 agosto

Sentiero attrezzato “Amalio Da Pra” da Pian dei Buoi, Marmarole Orientali, Dolomiti Cadorine

 

Domenica 11 settembre

Escursione culturale sul “Viel del Pan” e pranzo al rifugio, Catena del Padon, Gruppo Marmolada, Dolomiti di Fassa

 

Domenica 18 settembre

Collaborazione alla gara di corsa in montagna “Sorapís Vertical Run

 

Sabato 8 e domenica 9 ottobre

Gita sociale zona passo Monte Croce Carnico, Alpi Carniche

 

Domenica 23 ottobre

Escursione culturale, adatta anche ai più piccoli, alle postazioni militari e alla croce di confine “con la mano” a monte di Dogana Vecchia, in collaborazione con la Sezione di Cortina d’Ampezzo

 

Il programma dettagliato delle uscite e degli eventi sarà pubblicato, almeno dieci giorni prima, sul nostro sito, sulla bacheca posta in centro (fronte Sala Congressi) e nell’atrio della Cooperativa

GIORNATA MANUTENZIONE SENTIERI 2022

Logo CAI - Sez.San Vito di Cadore

   CLUB ALPINO ITALIANO

 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE
Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL)

www.caisanvitodicadore.it

 

GIORNATA SOCIALE MANUTENZIONE SENTIERI

 

sabato 11 e domenica 12 giugno 2022

 CAI - Sez.San Vito C.  Giornata sociale manutenzione sentieri

 

RITROVO: sabato e domenica ore 7,00 Sede della Sezione c/o Asilo Vecio.

 

AREA D’INTERVENTO: sentiero 459 da Pian de la Storta al Taula de La Frates; sentiero 436 da Senes a Cioupa de Duoe e dal Taulà de la Frates a Prendera.

 

ATTREZZATURA PERSONALE: guanti, pala, piccone, accetta, borraccia…

 

INFO e CONFERMA PARTECIPAZIONE obbligatoria (per organizzazione squadre e provviste) entro giovedì 9 telefonando a: Mauro Devich 3289443631 oppure Mauro De Vido 330633033.

 

PUNTO D’APPOGGIO E RISTORO (organizzato dalla Sezione): al Taulà de la Frates;

le giornate si concludono alle ore 17.

 

NOTE: ai partecipanti non soci CAI verrà obbligatoriamente attivata la copertura assicurativa giornaliera a carico della Sezione al costo di 8,00 Euro; l’attività sociale è regolata dalle norme vigenti e delle direttive del CAI; il programma potrà subire modifiche a discrezione dei referenti.

 

In caso di mal tempo la sola giornata di sabato sarà posticipata al 18 giugno.

ESCURSIONE RIF. POSA PUNER 15-05-22

CAI - Sez.San Vito C.  Logo CAI 

CLUB ALPINO ITALIANO 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE

Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL)

  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.       

 

Ascesa al monte Cesen dal rifugio Posa Puner

 

Prealpi venete bellunesi - Gruppo del Visentin

 

domenica 15 maggio 2022

CAI - Sez.San Vito C.  Escursione a piedi

  CAI - Sez.San Vito C.  Escursione Primaverile 2022

 

RITROVO: ore 7.00 sede sezionale, trasferimento al rif. Posa Puner via Vittorio Veneto–Combai

 

ITINERARIO: partenza dal parcheggio del rif. Posa Puner m 1334, malga Mariè, cresta del monte Cesen m 1570, arrivo alla sommità e rientro al rifugio per altro percorso

 

TEMPI DI PERCORRENZA: ore 4, escluso pranzo al rifugio.

 

DISLIVELLO: +350 – 350 metri per alcuni dolci saliscendi.

 

DIFFICOLTÁ: (E) escursionistica.

 

EQUIPAGGIAMENTO: normale per gita primaverile.

 

RIENTRO: previsto per le ore 18 circa.

 

COSTI: pranzo al rifugio, rimborso benzina ai soci automobilisti.

 

INFO e ADESIONI: obbligatorie entro giovedì 12/05 contattando ore pasti Sabrina 3496654262 o Mauro 330633033.

 

NOTE: ai partecipanti non soci CAI, verrà obbligatoriamente attivata la copertura assicurativa giornaliera al costo di 8,00 Euro; l’attività sociale è regolata dalle norme vigenti e delle direttive del CAI anche in merito alle prescrizioni anti covid-19; il percorso e il programma potranno subire modifiche, a discrezione dei capogita. 

(L'escursione annullata nel 2019 per maltempo)

NEWSLETTER CAI

Registrati e Accedi al sito per iscriverti alla newsletter, così sarai sempre aggiornato sugli appuntamenti e sugli eventi organizzati dal CAI di San Vito di Cadore!!

Potrai consultare la newsletter direttamente dal sito e decidere in qualsiasi momento se riceverla direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica.

Ci scusiamo con gli utenti. La newsletter sarà attivata presto.