Cookies e Privacy

METEO ARPAV

ARPAVENETO
Dipartimento per la Sicurezza del Territorio
Centro Valanghe di Arabba
Meteo Arabba
BOLLETTINI
 
 

ALPINIA ITINERA

Agenzia viaggi, libri e 

servizi per il territorio

MAPPA INTERATTIVA

GITA SOCIALE ALPI CARNICHE O. 8/9-10-22

CAI - Sez.San Vito C.  Logo CAI

CLUB ALPINO ITALIANO 

 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE

Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL)

  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.            

 

 

 

Gita sociale - Alpi Carniche Orientali

 CAI - Sez.San Vito di Cadore  Escursioni Estate 2022

sabato 8 e domenica 9 ottobre 2022 

CAI - Sez.San Vito C.  Gita Sociale Alpi Carniche Orientali

 

                                               

RITROVO: sabato 8, ore 7, sede sezionale Asilo Vecio, trasferimento con mezzi propri al Passo di Monte Croce Carnico.  

 

 

Anello del Pal Piccolo”

 

ITINERARIO: dal Passo m 1360, ci si incammina oltre la frontiera sul versante N-O, per uno degli itinerari ad anello più belli e meno faticosi di questa zona, tristemente nota per gli eventi della Prima Guerra. Il percorso si snoda inizialmente senza difficoltà tra postazioni austriache e gallerie, un vero e proprio museo all’aperto sistemato dall’Associazione Dolomitenfreunde. L’ex sentiero militare presenta passaggi aerei ed attrezzati con cavi solo nella parte che precede la panoramica sommità del Pal Piccolo m 1866. Il rientro avviene lungo la mulattiera segnavia CAI 401, che snodandosi tra dossi rocciosi e doline, ci conduce sull’assolato versante meridionale, luogo di grande interesse per gli appassionati dell’arrampicata e storica palestra di roccia; con una serie di tornanti il bel sentiero ci consentirà di ritornare con una breve contro-salita al Passo

 

TEMPI DI PERCORRENZA: ore 3,30 soste escluse (pranzo al sacco)

 

DISLIVELLO: +- 500 m.

 

DIFFICOLTÁ: E – escursionisti, sentiero e mulattiera, brevi tratti attrezzati con cavo, scalette (utile frontale)

 

RIENTRO: rientro a Timau e sistemazione in albergo da otto, con cena, pernottamento e colazione

 

ALTERNATIVA: visita al Museo Grande Guerra di Timau

                                                                   

                                                                                               

                                 

RITROVO: domenica 9, ore 7, colazione, ore 8, trasferimento con auto proprie alla malga Pramosio tramite rotabile (in parte sterrata) che parte da Laipacco

 

Lago e Cima di Avostanis”

 

ITINERARIO: dalla malga Pramosio m 1521 si sale sulla pista forestale CAI 402; al primo tornate si trova un altarino con uno scarpone in pietra e una croce in ferro in ricordo di Maria Plozner Mentil, portatrice carnica, uccisa da un cecchino durante la Prima Guerra. Continuiamo a salire, non lasciando mai la strada sterrata che sale ripida tra prati erbosi. Raggiungiamo così il lago di Avostanis e la casera Pramosio Alta, transitando per casera Malpasso e casera delle Manze. Nei pressi della casera Pramosio Alta si prosegue sul sentiero CAI 402 che risale il versante sud della cima Avostanis m 2193 (o Blaustein in quanto si trova a nord-est della Creta di Timau, sul confine con l’Austria). La cima ospita diversi resti di postazioni della Grande Guerra. Dalla cima riusciamo a goderci un panorama a 360 gradi fino al monte Coglians. Per il rientro si effettua un piccolo anello dirigendosi verso la Creta di Timau e scendendo al lago da ovest. Giunti al lago si rientra alla malga Pramosio sulla pista forestale utilizzata all’andata

 

TEMPI DI PERCORRENZA: 5,30 (soste escluse, pranzo al sacco)

 

DISLIVELLO: +- 700 m.

 

DIFFICOLTÁ: E – escursionisti “allenati”

 

RIENTRO: a San Vito per tardo pomeriggio

                                                  

 

COSTI: 60,00 Euro albergo trattamento b&b; cena (escluse bevande o eventuale supplemento per stanza singola); rimborso spese carburante ai soci automobilisti; eventuale ingresso al museo 

 

INFO E ADESIONI: (obbligatorie entro lunedì 3): telefonando a Giuliana Pavlica 3397248316 o Mauro De Vido 330633033, caparra obbligatoria di 30,00 Euro 

 

NOTE: il programma potrebbe subire modifiche a discrezione degli organizzatori; le attività sono soggette alle norme e regolamenti vigenti anche interne al CAI

ESCURSIONE AL VIEL DAL PAN 11-09-22

CAI - Sez.San Vito C.  Logo CAI

CLUB ALPINO ITALIANO 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE

Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL)

  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.          

 

ESCURSIONE AL VIEL DEL PAN

 

Dolomiti di Fassa

  Catena del Padon - Gruppo Marmolada 

CAI - Sez.San Vito di Cadore  Escursioni Estate 2022

domenica 11 Settembre 2022

 

CAI - Sez.San Vito di Cadore  Escursioni Estate 2022

 

RITROVO: ore 8,00 alla sede sezionale, trasferimento con auto proprie ad Arabba, poi, con autobus di linea 472 di Trentino Trasporti, al passo Pordoi

 

ITINERARIO: dal passo Pordoi 2239 m per sentiero CAI 601 (tratto dell’Alta Via n. 2 “delle Leggende”) si raggiunge da prima il rif. Fedarola 2370 m, tralasciamo a sx il sentiero per la cresta e il caratteristico Sas Ciapel, si prosegue per comodo e storico sentiero a mezza costa verso il rif. Viel dal Pan 2432 m, e ancora, sempre col panorama sulla Marmolada oltre alle cime e valli limitrofe, superando il sentiero che scende a dx al lago di Fedaia, sino al rif. Luigi Gorza 2478 m, dove sarà possibile pranzare. Il rientro avviene per l’itinerario CAI 680, con vista sul gruppo del Sella, il quale da prima scende per strada sterrata e poi risale leggermente i pascoli del passo sino al rif. Lezuo 2142 m, da dove ritorneremo ad Arabba con l’autobus

 

TEMPI DI PERCORRENZA: circa 4 ore escludendo le pause e i trasferimenti

 

DISLIVELLO: + 300 m – 400 m circa

 

DIFFICOLTÁ: E - escursionisti

 

EQUIPAGGIAMENTO: normale per gita estiva

 

RIENTRO: previsto per secondo pomeriggio.

 

COSTI: rimborso carburante ai partecipanti automobilisti, pranzo al rifugio, biglietti autobus (3,60 €).

 

INFO E ADESIONI OBBLIGATORIE: entro le ore 18 di venerdì 9, chiamando Mauro De Vido 330633033 o Ernesto Palatini 3333560046

 

NOTE: il programma potrebbe subire modifiche a discrezione degli organizzatori; le attività sono soggette alle norme e regolamenti vigenti anche interne al CAI 

ESCURSIONE MONTE CIARIDO 28-08-22

CAI - Sez.San Vito C.  Logo CAI

CLUB ALPINO ITALIANO 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE

Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL)

  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.         

 

Escursione al sentiero attrezzato “Amalio Da Prà” 

 

 Monte Ciarìdo

 

  Marmarole Orientali - Dolomiti Cadorine

 CAI - Sez.San Vito C.  Escursione estate 2022

domenica 28 agosto 2022

 

ESCURSIONE RIMANDATA  

a data da destinarsi

causa maltempo

 

CAI - Sez.San Vito C.  Escursione Estate 2022

    

RITROVO: ore 7,00 alla sede sezionale, oppure alle 8,20 al parcheggio di Pian dei Buoi 1825 m. 

 

ITINERARIO: dal parcheggio, per strada sterrata al rif. Ciareido 1969 m (chiuso per questa stagione), appena a valle del rifugio a dx per il sentiero CAI 272, al primo bivio si sale su ghiaione tra mughi alla forc. San Lorenzo 2223 m (1 h dal parcheggio), qui inizia il sentiero “Da Prà” e i tratti attrezzati, che aggirano il monte Ciarido, fino alla forc. San Pietro 2298 m (1,30 h) ai piedi del caratteristico Pupo de Loze; si scende nuovamente per ghiaioni e mugheta riprendendo il sentiero CAI 272 a dx per il rif. Baion 1828 m ove, per strada sterrata si ritorna al parcheggio; ampi panorami sulle Dolomiti di Sesto e d’Oltrepiave 

 

TEMPI DI PERCORRENZA: circa 4 ore escludendo le pause 

 

DISLIVELLO: +- 470 m circa, oltre ad alcuni sali-scendi 

 

DIFFICOLTÁ: EEA escursionisti esperti attrezzati; presenta delle difficoltà medie, ha qualche passaggio impegnativo ed esposto 

 

EQUIPAGGIAMENTO: normale per gita estiva, kit da ferrata ed il caschetto obbligatori 

 

RIENTRO: previsto per le 13,00 al parcheggio, salvo pause e pranzo 

 

COSTI: rimborso carburante ai partecipanti automobilisti ed eventuale pranzo al rifugio Baion 

 

INFO E ADESIONI OBBLIGATORIE: entro le ore 18 di venerdì 26, chiamando (ore pasti) Mario Zannin 3274527251 o Lorenzo De Lotto 3891367436

 

NOTE: ai partecipanti non soci CAI, verrà obbligatoriamente attivata la copertura assicurativa giornaliera al costo di 8,00 Euro; l’attività sociale è regolata dalle norme vigenti e delle direttive del CAI anche in merito alle prescrizioni anti covid-19; il percorso e il programma potranno subire modifiche, a discrezione dei capogita 

ASCESA CIMA PRAMPER 24-07-22

CAI - Sez.San Vito C.  Logo CAI 

CLUB ALPINO ITALIANO 

SEZIONE DI SAN VITO DI CADORE

Corso Italia, 92/94  - 32046 San Vito di Cadore (BL)

  

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.        

 

Ascesa alla Cima di Pramper 

 

Dolomiti di Zoldo

CAI - Sez.San Vito C.  Escursione estate 2022 

domenica 24 luglio 2022

 

CAI - Sez.San Vito C.  Escursione estate 2022  Escursione alla cima di Pramper

  

RITROVO: ora 6.30 sede sezionale, trasferimento con auto proprie, via Passo Cibiana, al parcheggio del campo da tennis di Forno di Zoldo dove incontreremo (ore 7.20) gli amici del gruppo della Sezione Val di Zoldo per la collaborazione alla gita; verifica delle iscrizioni e proseguimento in auto fino al parcheggio di Pian de la Fopa 1.210 m; da qui trasferimento in navetta fino a Malga Pramper

 

ITINERARIO: da Malga Pramper 1.540 m, si imbocca il sentiero 523 che per bosco, ghiaioni e prati porta al rif. Giambattista Sommariva al Pramperet loc. Prà de la Vedova (1.857 m – 1,30 h). Si prosegue quindi lungo il sentiero 521 attraverso mughi, risalendo poi alla Forcella Piccola. Da qui si scende di poche decine di metri sull'altro versante e si imbocca a sinistra una traccia poco evidente attraverso i mughi, tagliando in quota tutto il vallone e attraversando una zona di massi sparsi. Si giunge al canalone che scende dalla Forcella del Palon, da risalire seguendo la scarsa traccia fino alla forcella (1,15 h). Si risale quindi a sinistra il crestone nord seguendo la traccia e gli ometti, prima per ghiaie poi restando a destra sotto la cresta, risalendo in cresta per un breve muretto (I°), attraverso poi un labirinto di massi crollati e risalendo un blocco inclinato da scendere per breve fessura sull'altro lato (I°). Infine, per traccia su sfasciumi, si giunge alla stretta cima 2.409 m con ometto di pietre (1 h) e ampio panorama su tutte le Dolomiti. Discesa a ritroso

 

TEMPI DI PERCORRENZA: ore 8 escluso le pause

 

DIFFICOLTÁ: (EE) escursionisti esperti e allenati

 

EQUIPAGGIAMENTO: normale per gita estive

 

DISLIVELLO: +900 – 900

 

RIENTRO: previsto tardo pomeriggio

 

COSTI: rimborso carburante ai soci automobilisti, eventuale ristoro in rifugio, navetta A/R Pian de la Fopa – Malga Pramper € 10,00, iscrizione/contributo alla Sezione di Val di Zoldo € 5,00 soci, € 10,00 non soci

 

INFO e ADESIONI:obbligatorie entro le ore 17:00 di venerdì 22 contattando Franco 3381153280 o Lorenzo 3891367436

 

NOTE: ai partecipanti non soci CAI, verrà obbligatoriamente attivata la copertura assicurativa giornaliera al costo di 8,00 Euro; l’attività sociale è regolata dalle norme vigenti e delle direttive del CAI anche in merito alle prescrizioni anti covid-19; il percorso e il programma potranno subire modifiche, a discrezione dei capogita 

NEWSLETTER CAI

Registrati e Accedi al sito per iscriverti alla newsletter, così sarai sempre aggiornato sugli appuntamenti e sugli eventi organizzati dal CAI di San Vito di Cadore!!

Potrai consultare la newsletter direttamente dal sito e decidere in qualsiasi momento se riceverla direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica.

Ci scusiamo con gli utenti. La newsletter sarà attivata presto.