Cookies e Privacy

MR PORNO ITALIANO

METEO ARPAV

ARPAVENETO
Dipartimento per la Sicurezza del Territorio
Centro Valanghe di Arabba
Meteo Arabba
BOLLETTINI
 
 

ALPINIA ITINERA

Agenzia viaggi, libri e 

servizi per il territorio

MAPPA INTERATTIVA

ELENCO E VIABILITÀ SENTIERI

 

Il Club Alpino Italiano, fin dalla sua fondazione, ha quale scopo principale quello di favorire la conoscenza delle montagne: conseguentemente la custodia dei sentieri costituisce presupposto fondamentale per la frequentazione del nostro prezioso territorio da parte dei valligiani e dei turisti.

 

Il Club Alpino Italiano tramite le Sezioni è tenuto, per legge nazionale e regionale, alla manutenzione dei sentieri alpini su qualsiasi proprietà siano segnati; quella delle vie ferrate o sentieri attrezzati spetta invece alle Guide Alpine. Entrambi, tramite l'Unione Montana e il cofinanziamento dei Comuni territorialmente competenti, percepiscono annualmente dalla Regione un contributo per le opere eseguite (LR 33/2002 e succ. mod.). Considerata la situazione dei bilanci pubblici, tale contributo si è ridotto negli anni.

 

Il territorio di competenza della nostra Sezione corrisponde sostanzialmente ai Comuni di San Vito, Borca e Vodo di Cadore, parte di Valle, Zoppè e Selva di Cadore, e comprende n. 12 sentieri sul versante Sorapis-Marmarole-Antelao, n. 15 sentieri sul versante Croda Da Lago-Rocchette-Pelmo e n. 6 sentieri attrezzati su entrambi i lati dell’Oltrechiusa. Si precisa che non sono sentieri CAI le “vie normali” alle cime come l'Antelao, il Pelmo, il Pena, le Rocchette, il Sorapìs, ecc...

 

Nelle more del nuovo catasto regionale sentieri (e collegata mappatura GPS), la sezione intende pubblicare le schede tecniche di tutti i sentieri di competenza dove sono riportate le caratteristiche fondamentali (versante, quota di partenza e di arrivo, dislivello, caratteristiche del tracciato, punti di appoggio, luoghi di particolare interesse attraversati).

 

Elenco dei sentieri alpini e alpini attrezzati

nel territorio di competenza della Sezione.

 

v

e

r.

 

 

luogo partenza e arrivo

Situazione schematica dei sentieri dopo l'evento meteorologico straordinario del 29/10/2018 - aggiornato al 22/11/2018

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A

N

T

E

L

A

O

225 Podolada: Chiapuzza – Rif. S. Marco percorribile
226 Rif. San Marco – Palùs San Marco da verificare
227 Rif. San Marco – Rif. P. Galassi da verificare
228 Centro San Vito – Rif. San Marco percorribile
229 Rif. Scoter Palatini – S.A. 227 da verificare
230 Resinego de Sora – Forcella Piria chiuso con ordinanza per frana 2014 da Resinego al Canalone di Cancia e lavori, percorribile dal bivio con i sentieri 232 al 234, resto da verificare

 

231

 

Borca di Cadore – S.A. 230

 

chiuso con ordinanza per frana 2014

232 Corte di Cadore - S.A. 230 percorribile
234 Vodo di Cadore – S.A. 230 percorribile
241 Dogana Vecchia – Cengia del Banco chiuso con ordinanza per frana estate 2018
246 Forc. Grande – Biv. S.G. Slataper percorribile
247 Val di S. Vito (B.S.A. 280) – S.A. 246 percorribile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P

E

L

M

O

426 Ponte di Geralba – Socol allagato loc. Socol (attenzione, ponte di Geralba inagibile)
436 P.te del Moro Frates Mondeval Giau impraticabile per molti schianti da Senes a Campolongo
444 Capanna Ravà – SA 443 (5 Torri – Giau) percorribile
455 Serdes - BSA 436 percorribile
456 Ciandolada (strada intervalliva) percorribile
457 Geralba – Rif. G. Palmieri da verificare (attenzione, ponte di Geralba inagibile)
458 P.te Serdes Regoietes Faon Prendera percorribile da Ponte di Serdes a Ru de Faon, schianti da Ru de Faon alle Ruoibes con fondo divelto
459 Geralba – Taula de La Frates da verificare (attenzione, ponte di Geralba inagibile)
467 Rif. Aquileia – Forc. Col de Roan (B. 458) da verificare
468 Villanova Tiera – Forcella Forada percorribile ma con schianti e fondo divelto
469 Val Sandolera (S.A. 468 – 458) percorribile
470 Serdes – Rifugio Venezia inagibile per frane
472 Rif. Città di Fiume - Staulanza da verificare
475 Villanova – Malga Ciauta - Rif. Venezia  percorribile
476 P.te di Cancia – M.ga Ciauta (B. 475) percorribile
493 Forc. de Cuze – Rutorto (B. 491 e 471) interessato da molti schianti 

 

 

 

A

T

T

R

E

Z

Z

A

T

I

235 B. De Lorenzo (Biv. Brunetta - F.la Cadin) da verificare
242 Ferr. Berti (Rif. A. Vandelli – Biv. Slataper) percorribile (attenzione sentiero 241 chiuso per frana estate 2018)
243 Sentiero Minazio da verificare
278 Val di San Vito – Biv. Voltolina da verificare
280 Strada Sanmarchi (attr.ta Marmarole) da verificare
480 Rif. Città di Fiume - Val d'Arcia - Rif. Venezia  da verificare

 

 Ordinanze in vigore:
 
n.12 del 29/10/2018 - Strada di Geralba Ponte - Coll.nto S.Vito Cortina destra Boite

 

n. 433 del 27/07/2018 - Sentiero CAI n. 241 Dogana Vecchia - Cengia del Banco
 
n. 06 del 23/06/2016 - Sentiero n. 228 S.Vito di Cadore - rifugio San Marco 
 
n. 06 del 05/05/2015 - viabilità canalone di Cancia in fraz. Corte

 

n. 14 del 13/07/2011 - chiusura sentiero alpino CAI n.230

 

Ordinanze non pù in vigore:

 

n. 27 del 08/07/2015 - Sentiero n. 250 accesso alla ferrata CADORIN

 

n. 07 del 19/08/2016 - Sentiero CAI n. 480 rifugio Venezia - rifugio Città di Fiume

 

 

NEWSLETTER CAI

Registrati e Accedi al sito per iscriverti alla newsletter, così sarai sempre aggiornato sugli appuntamenti e sugli eventi organizzati dal CAI di San Vito di Cadore!!

Potrai consultare la newsletter direttamente dal sito e decidere in qualsiasi momento se riceverla direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica.

Ci scusiamo con gli utenti. La newsletter sarà attivata presto.